top of page
  • Immagine del redattoreAnticocadore

Dal diario di un falegname.

Tra le vette imponenti e i verdi pascoli delle Dolomiti Bellunesi, vive un gruppo di artigiani falegnami che dedicano la loro vita a una missione speciale: recuperare il legno antico da vecchi masi e strutture storiche di tutto il mondo, trasformandolo in opere d'arte cariche di emozione e storia.
Larice antico prima patina
Larice antico prima patina
Nel cuore delle Alpi, dove il silenzio delle montagne è rotto solo dal fruscio del vento tra gli alberi e dal canto degli uccelli, esiste una falegnameria speciale. Qui, tra le vette imponenti e i verdi pascoli, vive un gruppo di artigiani falegnami che dedicano la loro vita a una missione speciale: recuperare il legno antico da vecchi masi e strutture storiche di tutto il mondo, trasformandolo in opere d'arte cariche di emozione e storia.

Ogni pezzo di legno che trovano porta con sé un frammento di passato. Le travi segnate dal tempo, le assi consumate dalle intemperie, raccontano storie di famiglie che hanno vissuto, amato e lavorato sotto quei tetti per generazioni. Ogni nodo, ogni crepa nel legno è un ricordo di vite passate, di mani che hanno costruito, di cuori che hanno battuto forte in quelle case.

Uno di questi artigiani è Roberto, un uomo con mani robuste e uno sguardo pieno di saggezza e passione. La sua falegnameria è un luogo magico, dove il profumo del legno appena tagliato si mescola con l'eco delle storie antiche. Roberto ha imparato l'arte della falegnameria dal nonno, che a sua volta l'aveva appresa dal padre, in una catena ininterrotta di tradizione e amore per il legno.

Una vecchia porta restaurata
Una vecchia porta restaurata
Ogni mattina, Roberto si sveglia all'alba e parte alla ricerca di vecchi masi abbandonati o strutture dimenticate. Viaggia lontano, esplorando terre sconosciute, sempre alla ricerca di quel pezzo di legno che racchiude in sé una storia da raccontare. Quando trova il legno giusto, lo tratta con un rispetto quasi sacro, consapevole del valore intrinseco che esso porta.

Tornato nella sua bottega, Roberto inizia a lavorare. Ogni colpo di martello, ogni taglio di sega è fatto con cura e attenzione. Il legno prende lentamente forma sotto le sue mani esperte, trasformandosi in pavimenti, mobili, oggetti di arredamento che non sono solo belli da vedere, ma che raccontano storie. Ogni pezzo è unico, carico di emozione e memoria.

Le creazioni di Roberto e degli altri artigiani della sua falegnameria, non sono semplici oggetti, ma ponti tra passato e presente. Ogni pavimento, tavolo, ogni sedia, ogni piccolo ornamento porta con sé l'anima delle persone che hanno vissuto sotto quei tetti. Quando qualcuno acquista uno di questi pezzi, porta a casa un frammento di storia, un pezzo di vita che continua a vivere e a emozionare.

Rovere antico stracciato
Rovere antico stracciato
La falegnameria di Roberto è diventata famosa in tutto il mondo grazie a questi artigiani, custodi di un'arte antica che sa dare nuova vita al legno antico. Le loro opere sono apprezzate e amate non solo per la loro bellezza, ma per la loro capacità di toccare il cuore, di far rivivere emozioni e ricordi. E così, grazie alla passione e alla dedizione di Roberto e dei suoi maestri artigiani, il legno antico antico continua a vivere, trasformato in preziosi pavimenti per le più belle dimore, opere d'arte che portano con sé l'anima di un tempo passato, un tempo che non sarà mai dimenticato. In ogni pezzo di legno, c'è una storia che aspetta di essere raccontata, un'emozione che aspetta di essere vissuta.

Comments


bottom of page